Archivio della categoria: the golden child

Cloves

Illusione sovrasta realtà, cumuli di macerie edificano cattedrali, l’io spirituale diventa dottrina tecnologica. Un mondo senza paure di farne parte si affaccia al paradosso del genere umano. Coccinelle riportano l’attenzione al nuovo come costante cambiamento. Tempo scorre, spazio si uniforma tra cielo e terra, pensiero esegue percorso dettato dal caso. Appuntamenti alla ricerca del viaggio, ultima meta prima di ripartire.

uso e Riuso della materia mondo vibrante percorso inverso

il giardino dentro il giardino cantamu e sonamu

EMERGENZA – Allarme ambientale e sanitario nell’area dei cassonetti. La Sicilia pag. lll – Rifiuti, sulle strade ci sono 600 tonnellate la città è in ginocchio per il nodo discarica. (Catania)

chiodi di garofano

Chiodi di Garofano. Settembre, lentezza e gentilezza. Meticolosamente passo respira

the golden child

IL BAMBINO D’ORO – C’era un bambino che a scuola era sempre assente, sguardo fisso alla cattedra, voce della lezione note viaggi senza destinazione. Un giorno incontrò un’insegnante che conosceva il metodo d’apprendimento per quella minoranza, non presa in considerazione pur avendo un dono d’eleganza con i numeri e la loro danza. In meno che non si dica, risolveva con un battito di ciglia, il problema era il primo come il numero che custodiva, non si poteva stravolgere l’insegnamento, lui era il solo, era meglio facesse parte della dimenticanza.