Archivio tag: sogno sociale

Anche se non ci si vede il sentimento è la nostra ancora di fede, quando sento di te mi rivedo e mi compiaccio dello spazio. (Spazio Indefinito)

Era un grande sogno che la Villa Bellini potesse divenire Elogio alla Natura. Nel tempo, anni ormai non avevo risparmiato semi da donare a quel giardino immaginario, di giorno in giorno passavano i mesi e la magia era sempre più viva. Entrandoci, anche i suoni nelle ore più silenti mi davano piena approvazione. Abbracci di radici, terra e pietre, foglie, fiori e piccoli boccioli, planavano le farfalle mentre i piccoli facevano i nidi per i nuovi canti. Il caso, la perfezione che passa inosservata ai nostri occhi il cuore scorgeva. Un mondo spontaneo. (Il Giardino dentro il giardino) / Sogno Sociale Catania Visionaria @ Era del Disarmo.

il-giardino-dentro-il-giardino-grammatica-follettiana-1mqdb Catania Visionaria

Era un grande sogno che la Villa Bellini potesse divenire Elogio alla Natura (1mqdb)

Acqua, Conduttore e Registro di Memoria (1mqdb) Ricerca Arte Involontaria Cortile delle Nevi

spazio indefinito mezzanine living arte involontaria

Alice: “Per quanto tempo è per sempre?” Bianconiglio: “A volte, solo un secondo”. (Lewis Carrol) – Acqua Conduttore, Registro di Memoria.

Sogno da Vivo (Sociale)

Stanno cercando in tutti i modi di rendermi simile a loro. Dovrebbe essere una città in festa, accogliere il giorno senza protesta, amarci come se nulla desta. Quel ragazzo è un dono fatto a questa terra, un risveglio è in atto, non conosce ragione per aprire prigione. Perdono è la sua essenza, visione il suo fare. Mani lavorano, piedi in marcia, respiro nel sogno, desiderio in volo. Destinazione dentro l’orizzonte di un cielo non contraffatto. (Catania Visionaria)

Che la Poesia abbia inizio

Noi siamo quello che facciamo ripetutamente. Perciò l’eccellenza non è un’azione, ma un’abitudine. (Aristotele) – Quando torno a casa per sera, mi piace stendere la maglia indossata al cielo, lasciare fluire il vissuto. Sono le piccole cose a riempire i miei sogni di speranza. Per me arte significa mettere anima in tutto ciò che facciamo, ritrovare il respiro nel semplice accogliere del tatto, sentire il dono in ogni cosa come testimonianza, unire i percorsi per farne imbarcazioni. (Villa Bellini)

Che la poesia abbia inizio Villa Bellini Verde Urbano 1mqdb Catania Visionaria

Catania Visionaria Villa Bellini Verde Urbano 1mqdb

installazioni d'anima claudio arezzo di trifletti

acqua bene inestimabile 1mqdb piazza jolanda catania visionaria mia claudio arezzo di trifiletti

Solamente il fatto di avere Mia al mio fianco, mi rende infinitamente grato. (Piazza Iolanda) / Catania Visionaria

addolcire della mente

Crocifisso dei Miracoli, Catania Visionaria Fantasia Contemporanea. Cieli d’Autunno, quando immagini Il Centro, il Vulcano, Amata Etna Riconosce Agata. (Dentro le nuvole)

cieli d'autunno, quando l'Etna la immagini dentro le nuvole

Foglia Paladino Il Giardino dentro il giardino Fantasia Contemporanea Catania Visionaria Ex Parco delle Carrozze Villa Bellini 1mqdb

Foglia Paladino (Acrylic 37/30 cm) / Il Giardino dentro il giardino, creato manualmente accoglie memoria vegetale. Piante Familiari, Casualità del Dono, Geometria delle stelle. (Sorgente Speranza)

Sicily contemporay artist respect planet

Anticamente l’uomo desiderava essere seppellito nelle montagne, la pietra diveniva sigillo e l’alito del vento prendeva parola. Radici raccontavano del passato e le montagne divenivano luogo di culto insieme alla natura.

atreius natura primitiva arte involontaria

Raccogliere informazioni. Il caldo gli toglie l’ossigeno, il freddo lo rende più fragile. (Il pensiero)

silenzio della luna sentimento della pietra